Le cinque qualità che dovete cercare nei vostri collaboratori

Il capitale intellettuale oggi è la risorsa più importante: le persone fanno la vera differenza. Ecco come sceglierle

Sono un creatore – sarebbe meglio dire: un costruttore – di contenuti. Faccio questo mestiere da molto prima che il web esistesse, quando i costi degli strumenti e dei veicoli di comunicazione (carta stampata, televisione, cinema) costituivano un ostacolo economicamente impegnativo sino a risultare dirimente.

La rivoluzione digitale ha mutato sia il terreno sia le regole della competizione. Liberando l’accesso, creando canali di comunicazione di potenza inimmaginabile, ha fatto sì che la qualità dei contenuti sia ciò che davvero conta. Laddove per “qualità” si intende la capacità di attrarre per originalità, congruità e tempestività.

Le persone, finalmente!, sono la vera differenza. Di conseguenza, la scelta dei collaboratori ha assunto ancora maggior importanza sino al punto di determinare il successo di un progetto.

Ecco i 5 criteri che guidano le mie scelte.

  1. Curiosità

Viviamo immersi in un’enorme piscina tecnologica che muta continuamente forma e dimensione. Essere curiosi di tutto ciò che è nuovo e in trasformazione, è il miglior modo per riuscire a far sì che il cambiamento divenga opportunità di crescita.

  1. Indipendenza

Lavorare con persone inevitabilmente giovani (se non addirittura molto più giovani) comporta il rischio di circondarsi di discepoli ossequiosi: la strada più sicura per ottenere risultati mediocri. E’ quindi indispensabile scegliere collaboratori la cui indipendenza di giudizio garantisca che le loro opinioni non siano dettate da obbedienza gregaria o desiderio di compiacere il “capo”.

Continua a leggere su Centodieci

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta