Un nuovo sito per Linkiesta, per crescere in chiarezza e qualità

Da oggi Linkiesta.it cambia veste grafica: un nuovo sito per continuare a crescere e a cambiare, e per venire incontro sempre di più alle esigenze dei lettori

Cara lettrice, caro lettore,

riprogettare la propria veste grafica, per un giornale, sia esso cartaceo o digitale, è una piccola rivoluzione. Perché obbliga a ripensare se stessi, la propria identità, il proprio senso nel panorama dell’informazione, la strada percorsa sinora a quella che si dovrebbe percorrere a partire da domani.

Tocca a noi, oggi. Che nel ridisegnare la nostra presenza nella rete e nel discorso pubblico italiano ci siamo detti che volevamo un sito internet che mettesse in luce la forza delle nostre analisi e delle nostre opinioni, che desse un senso d’insieme a quanto raccontiamo quotidianamente e che sovente si perde nella sovrapproduzione di informazione online, e che lo facesse con la massima chiarezza e la massima velocità.

Il nuovo sito, realizzato da Shibui Lab, ormai storico partner de Linkiesta, crediamo rappresenti al meglio tutto questo. Nessun effetto speciale, intendiamoci: se pensavate di vedere il futuro del web, probabilmente ci rimarrete male. Qui a Linkiesta siamo affezionati alla scrittura, ai contenuti che hanno la meglio sul modo in cui sono presentati: non crediamo che il futuro, in altre parole, sia dettato dal modo in cui ne fruiremo. Al contrario, riteniamo che sarà sempre più centrale la qualità dei contenuti e l’autorevolezza di chi li scrive. Perlomeno, questa è la strada che coerentemente abbiamo deciso di battere.

Questo non vuol dire che non continueranno a esserci novità, anche a brevissimo. Cominciate ad appuntarvi la data dei prossimi 9 e 10 novembre, ad esempio. E fatevi la bocca, che il 2019 sarà un anno ricco di ulteriori novità. Per ora, già che ci siamo, permetteteci un ringraziamento per la fiducia, enorme, che ci avete accordato in questi ultimi anni. Non era per nulla scontata, e ne siamo onorati.

Buona lettura!

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta