Non è un cinepanettoneIl modo migliore per passare l’anno nuovo è con i cani poliziotto di Vancouver

La polizia canadese, come ogni anno, ha pubblicato il suo calendario per il 2019. Le immagini sono spettacolari. E, se la sicurezza interna è affidata agli animali, sono tutti più contenti

Altro che calendario Pirelli. Il 2019 migliore lo passerà chi si farà accompagnare, mese per mese, da quello della polizia di Vancouver, unità cani poliziotto. Esce ogni anno e, ogni anno, non delude mai le attese degli appassionati.

Certo, il dibattito tra chi ama i gatti e chi ama i cani non si placherà mai, ma le immagini di questa iniziativa, insieme al fatto che i proventi della vendita andranno alla ricerca contro il cancro per un ospedale per bambini della zona, dovrebbero intenerire chiunque.

Ad esempio qui: i cani poliziotto con gli occhiali da sole da poliziotto. Mentre la volante corre, appunto, in volata, sul caso da risolvere.

O ancora: cani poliziotto che interrogano altri cani, quelli sospetti. Il pastore lupo sarà il poliziotto buono o il poliziotto cattivo?

E infine: cani stanchi di lavorare. Sbadigliano o abbaiano?

Il calendario è sempre un calendario. E tutto sommato è anche uno dei più simpatici da trovare appeso. Se non a casa propria, di sicuro in qualche pizzeria.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta