Bestie Prova anche tu a fare “bolving”, la gara a chi imita meglio il verso del cervo nobile

Ogni anno alcuni esperti si ritrovano per misurare la qualità della loro imitazione. Grida disumane attraversano il Peak District Park, in Inghilterra. Se un cervo vero risponde è una grande festa

Poche cose fanno perdere fiducia nell’umanità quanto una gara di bolving. Si tratta di una disciplina non ben identificata in cui i partecipanti cercano di imitare, gridando a squarciagola, il verso del cervo nobile.

Accade ogni anno, più o meno verso la fine di ottobre, nel parco del Peak District, nel Derbyshire (uno dei parchi nazionali più visitati d’Europa). Si ritrovano per sfidarsi a vicenda e, con una giuria molto puntigliosa, migliorare le proprie prestazioni.

Vengono assegnati punteggi per il volume e l’autenticità (leggasi: somiglianza con il verso originale del cervo). Punti bonus vengono dati se un cervo vero risponde al richiamo. E quando succede è sempre una grande festa.

I lettori che, dubbiosi, alzano le sopracciglia, sappiano anche che il vincitore dell’edizione 2017 è stato Andy Batty. “Mi sono esercitato a casa”. Facendo bella figura con i vicini.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter