Segni incrociatiDibattiti surreali: quale è il modo giusto per scrivere la “x”?

Un post che ne elenca almeno otto ha spopolato in rete. Tutti hanno cercato di dare una risposta, ma una risposta vera non c’è: alla fine ognuno la scrive a modo suo e tutti sono contenti

Come dicevano in uno storico film, questo segno indica il punto in cui scavare. Ma prima di tutto, bisogna sapere come si scrive. La “x”, segno molto semplice da fare, in realtà, potrebbe dare origine a una serie di dubbi che, in realtà, la maggior parte delle persone non si pone. Come si fa la “x”?

Si può fare almeno in otto modi diversi, a seconda che si tracci prima la linea di destra o di sinistra, e ciascuna può essere fatta dall’alto al basso o dal basso all’alto. Proprio come si descrive in questo post, che ha avuto una inaspettata diffusione.

Qual è la forma corretta? Secondo alcuni è la prima. Per altri, invece (come chi scrive) la quinta. Per il metodo Waldorf, uno dei tanti adottati per insegnare ai bambini a scrivere, è invece la settima.

La conclusione, insomma, è che la scrittura è personale: ognuno la adotta secondo il proprio carattere e abitudini. E la mantiene per tutta la vita.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter