Ecco la strategia migliore per investire nel 2019

Moneyfarm ha presentato ai suoi clienti la sua strategia: dalla presentazione dei portafogli strategici di Richard Flax, all’approfondimento del professor Carlo Alberto Carnevale Maffè (Bocconi) sulle sfide della gestione del risparmio in Italia nell’era della trasformazione digitale

La maggior parte degli analisti prevede che il 2019 sarà un anno incerto dal punto di vista finanziario. Per questo è fondamentale scegliere tra le diverse asset class di investimento. Ma non è solo una questione di cosa investire ma quanto spendere per farlo. Le prossime rendicontazioni a norma MiFID, sono una materia difficile da comprendere per questo Moneyfarm ha organizzato un evento lo scorso 11 febbraio a Milano per spiegare anche come la norma europea cambierà i costi per il proprio intermediario finanziario.

Sul palco Giovanni Daprà, Co-fondatore e CEO Moneyfarm, la presentazione dei portafogli strategici di Richard Flax, Chief Investment Officer Moneyfarm (tradotto in sala e qui sottotitolato), l’intervento di Paolo Galvani, Co-fondatore e Presidente Moneyfarm. Infine, dal minuto 41 un appassionato intervento del professor Carlo Alberto Carnevale Maffè (Bocconi) sulle sfide della gestione del risparmio in Italia nell’era della trasformazione digitale.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta