Egitto: l’ex presidente Morsi muore durante udienza del processo

L’ex presidente egiziano Mohamed Morsi, è morto durante un’udienza del processo a suo carico per spionaggio in Egitto. Sarebbe collassato in aula a causa di un infarto

L’ex presidente egiziano Mohamed Morsi è morto durante un’udienza del processo a suo carico per spionaggio in Egitto. La notizia è stata riferita dalla tv di Stato egiziana, e ripresa poi da Al Jazeera. Morsi, leader del Fratelli musulmani deposto nel 2013 dal colpo di stato militare dell’attuale presidente Al Sisi, aveva chiesto e ottenuto di poter intervenire nel processo. Al termine dell’udienza si è accasciato colpito da un infarto.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta