PrevidenzaHai scelto il fondo pensione giusto? Ecco come confrontarlo

I costi del tuo fondo pensione ti sembrano elevati, non sei soddisfatto dei rendimenti ottenuti oppure hai cambiato lavoro e non puoi più partecipare al fondo a cui hai aderito? Puoi confrontarlo così da scoprire se ci sono prodotti migliori ed eventualmente cambiarlo

Pixabay License

Dopo almeno due anni di partecipazione al fondo pensione oppure in qualsiasi momento se hai perso i requisiti di partecipazione al fondo (ad esempio perché hai cambiato
categoria lavorativa) hai la possibilità di cambiare il gestore del tuo fondo trasferendo la posizione. Trattandosi di uno strumento di risparmio di lungo periodo è importante analizzare bene quali sono i costi che il gestore applica, vedere se la gestione soddisfa le aspettative o se magari ci sono altri prodotti validi in cui diversificare il nostro risparmio previdenziale.

Continuiamo a leggere su propensione.it per vedere come hanno confrontato il proprio fondo Barbara, Marco e Caterina.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta