Soldi sotto il materassoEcco perché due italiani su tre sono analfabeti finanziari

Il livello di educazione finanziaria delle famiglie italiane è il più basso tra le economie avanzate. Soltanto il 37% degli adulti in Italia è in grado di comprendere i 3 concetti finanziari di base (interesse, inflazione, diversificazione). In Kenya e in Cameroon è il 38%

ATTA KENARE / AFP

Gli italiani conoscono poco la finanza e questo si riflette sull’allocazione della ricchezza e sulle scelte di investimento. Poco più di un italiano su tre è in grado di comprendere i tre concetti finanziari di base: interesse, inflazione e diversificazione. Il livello di educazione finanziaria delle famiglie italiane è il più basso tra le economie avanzate. Per fare un paragone, in Kenya e in Cameroon il 38% degli adulti è finanziariamente alfabetizzato.

Vuoi sapere quanto costa la mancata educazione finanziaria in Italia?

Scoprilo su Risparmiamocelo.it

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta