Ricchi e poveriChi sono i Paperoni: ecco quanto guadagnano i (pochissimi) italiani ricchi

È da tempo che si parla di disuguaglianze economiche all’interno delle società. Ma come si fa a misurare quanto ricchi sono davvero i ricchi rispetto a tutti gli altri? E soprattutto, come si stabilisce chi è ricco davvero? Oggi esiste un metodo universale per misurarlo: la regola del Top 1%

Facebook

Il fenomeno della disuguaglianza economica è non solo in crescita, ma anche sempre più oggetto di attenzione nella società. Se prima si guardava alle disparità tramite l’indice di Gini, elaborato dallo statistico Corrado Gini, oggi il parametro di riferimento è diventato il “Top 1%”, ovvero quanto guadagna in un anno l’1% della popolazione. In Italia, la minoranza più ricca ha un reddito annuale di 109.572 euro. Ma tra paese e paese le cose cambiano considerevolmente.

Vuoi sapere quanto guadagna l’1% più ricco in diverse parti del mondo? Scoprilo su Risparmiamocelo.it

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta