Contro PutinIl leader dell’opposizione russa Alexey Navalny è uscito dal coma

L’attivista sul suo profilo Instagram: «Non riesco ancora a fare quasi niente ma ieri sono riuscito a respirare da solo per tutto il giorno. In generale sono me stesso. Non ho usato nessun aiuto esterno, nemmeno la più semplice valvola in gola. Mi è piaciuto molto»

Instag.

Alexei Navalny è uscito dal coma ed è tornato a rivolgersi ai suoi follower per la prima volta dopo l’avvelenamento del 20 agosto. «Mi mancate», ha scritto il leader dell’opposizione russa pubblicando una sua foto sul letto d’ospedale di Berlino sul suo profilo Instagram.

«Non riesco ancora a fare quasi niente ma ieri sono riuscito a respirare da solo per tutto il giorno. In generale sono me stesso. Non ho usato nessun aiuto esterno, nemmeno la più semplice valvola in gola. Mi è piaciuto molto» continua il post.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta