In libreriaDiversamente noir

È appena uscito in libreria ‘Il gourmet cena sempre due volte’, ultimo romanzo di Enrico Pandiani che mescola investigazione ed enogastronomia, in un mix intelligente di gusto e suspence. Con Parigi sullo sfondo

‘Il Gourmet cena sempre due volte’ di Enrico Pandiani è il nuovo titolo della collana Allacarta che EDT ha pubblicato a fine agosto (in libreria dal 27 agosto. pp.192, €12 ).

Lo scrittore torinese, molto conosciuto e apprezzato per i romanzi polizieschi della saga del Commissario Mordenti, Les Italiens, sceglie nuovamente la sua amata Parigi per ambientare un divertente romanzo noir, legato al mondo della gastronomia.

Gli investigatori “gastronomici” Bamalou e Mamirolle, ingaggiati da Monsieur Pélardon, devono ritrovare la bella Klila che è scomparsa improvvisamente, senza dare spiegazioni. I due hanno una traccia da seguire: i disegni lasciati dalla stessa Klila, piccoli rebus che guideranno i due investigatori ghiottoni in alcuni fra i più caratteristici bistrot e ristoranti della città: da Sébillon a Chez Georges, dal Cafè de l’Eglise al Bar Josephine dell’Hotel Lutetia, dal Restaurant La Mosqée a Polidor, con una fermata al Train Bleu della Gare de Lyon.

Con un susseguirsi di inseguimenti e situazioni anche comiche, i due amici riusciranno a ritrovare Klila e ad arrivare satolli al fondo della storia, in maniera del tutto inaspettata.

Una guida in forma di romanzo per raccontare la città e consigliare i luoghi più caratteristici e meno conosciuti della ristorazione parigina.

Il libro è corredato dai disegni dello stesso Pandiani e da una mappa gastronomica di Parigi con l’elenco dei locali citati nel romanzo.

Allacarta, nata un progetto di Luca Iaccarino, è una collana di libri in cui scrittori contemporanei raccontano il mondo attraverso il cibo. Fra gli autori già pubblicati, ci sono Fabio Geda, Giuseppe Culicchia, Andrea Bajani, Davide Enia, Marco Malvaldi, Giovanna Casadio, Cristiano Cavina, Alessio Romano.

Enrico Pandiani (Torino 1956) ha esordito nel 2009 con Les italiens, vincitore del Premio Belgioioso Giallo 2009, con il quale ha inaugurato la saga del commissario Jean-Pierre Mordenti. Tra i fondatori, assieme a un gruppo di altri scrittori, dell’associazione Torinoir, è considerato uno dei migliori autori italiani di romanzi polizieschi. Oltre alle avventure de “les italiens”, sempre per Rizzoli ha creato la serie Zara Bosdaves e firmato altri romanzi, come Polvere (DeA Planeta).

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta