Via libera alla riforma del Mes, ma no agli aiuti per la sanità

Lo scrive La Stampa: il testo della risoluzione di maggioranza, che sarà votato il 9 dicembre per autorizzare il premier al sì in Europa, sottolineerà che l’Italia non ha alcuna necessità di fare uso del prestito del Fondo Salva Stati