Bigino La settimana di Gastronomika

Tutti gli sviluppi dal settore dell’hi-tech e della ricerca, storie antiche e ingredienti orientali per accogliere la settimana del Capodanno cinese, ma anche tante riflessioni e preoccupazioni sulla situazione di crisi e di stallo che purtroppo stiamo ancora vivendo. Come ogni sabato, abbiamo raccolto per voi tutte le notizie che vi abbiamo raccontato giorno per giorno

PIATTO DEL GIORNO
La carne sintetica esiste ed è già tra noi, ne abbiamo parlato tante volte ma è sempre il momento giusto per fare un punto della situazione. Vi abbiamo raccontato gli ultimi sviluppi, dall’agricoltura cellulare agli investimenti nel settore, e perché stanno subendo una accelerazione.

Sempre di tecnologia abbiamo parlato anche in ambito oncologico: sono sempre di più le stratup che investono per rallentare l’avanzata dei tumori calibrando diete specifiche per ciascun paziente.

E per chi ha bisogno di capire le scelte dei consumatori, ecco le analisi dei dati a partire da etichette e codici a barre: nel nuovo Osservatorio immagino abbiamo scoperto la nostra grande attenzione al Pianeta, al benessere, con l’impennata degli alimenti free from e rich-in.

MENU ORIENTE
Mancano pochi giorni al Capodanno cinese e per arrivare preparati vi abbiamo confezionato una guida agli ingredienti orientali per destreggiarsi con maestria tra le corsie dei supermercati cinesi.

E per chi ama sperimentare, ecco 23 street food della cucina cinese che ancora non conoscete e che invece dovreste. Ravioli con infiniti ripieni, frittelle di ostriche, tofu fermentato e teste di anatra, ma anche sandwich e (simil)tortillas. In Cina, la cultura dei “mangiari di strada” è profondamente radicata nella tradizione culinaria di ciascuna regione del paese. Se siete in vena di sperimentazioni azzardate, è il momento di conoscere meglio il superalcolico millenario cinese che si sta rifacendo il look agli Australian Open.

ALLA CARTA
Fumante e morbida, la polenta è perfetta per confortarci e scaldarci in una fredda sera d’inverno: regina delle mense più umili e povere, oggi diventa piatto delle feste, protagonista di cene in famiglia e pranzi con gli amici. Prepararla bene non è un fatto di sola tecnica: bisogna conoscerla e amarla. E se mai arrivasse la fine del mondo, ecco una miniguida per avere una dispensa a prova di Armageddon. Probabilmente non servirà mai, ma l’esercizio di stile è comunque gastronomicamente stimolante.

RISTORAZIONE
Locali aperti ma deserti, mancanza di ristori e di sostegno stanno mettendo nuovamente in ginocchio un comparto. In una lettera al Presidente del Consiglio il settore dell’ospitalità denuncia la nuova ondata di preoccupazione e propone possibili soluzioni. Perché se la diminuzione del traffico è tangibile e preoccupante, la gente non mangia fuori, non compra, o semplicemente non c’è, le città sono sempre più vuote e questa situazione rischia di diventare permanente.

COLONNA SONORA
In attesa che inizi Sanremo, un ripasso. Pizza, spaghetti, caffè, gelato e il famoso bicchiere di vino per “Felicità”: abbiamo fatto un po’ di archeologia della canzone italiana raccogliendo per voi tutto il cibo cantato sul palco più famoso d’Italia.

Ve l’abbiamo già detto, ma non ci stanchiamo di ricordalo: è in uscita Turning Points, il magazine che svela le tendenze 2022, firmato Linkiesta e New York Times. C’è anche Gastronomika, naturalmente.

Siamo sempre alla ricerca di nuovi spunti, suggerimenti e idee per capire meglio il mondo del cibo contemporaneo. E anche della nuova ricetta per il piatto più buono del mondo. Se ce l’hai, o vuoi aiutarci a fare un giornale migliore, puoi scriverci qui: gastronomika@linkiesta.it