Mangia, prega, narraIl tempo della narrazione a tavola

La crisi spinge verso la creatività. E Alberto Gipponi con il suo Dina non si è mai tirato indietro quando si è trattato di essere coraggioso. Lo fa anche oggi, con un club per intellettuali golosi

Foto Orsys_tography - Pexels

In greco è la forma verbale che caratterizza l’azione pura e semplice, colta nel momento in cui si svolge, senza precise indicazioni di tempo. Ecco perché l’aoristo è il tempo della narrazione.

Anche l’Aoristo di Dina, il ristorante dello chef Alberto Gipponi a Gussago, riguarda una narrazione, ma non solo. Che cos’è in fondo un menu se non un racconto, che si svolge attraverso una sequenza di piatti, nel quale cucina, sala, ospiti, cibo, bevande, ambiente, atmosfera, stoviglie, posate e tanti altri elementi hanno un ruolo?

Per Alberto Gipponi, Aoristo non è soltanto un menu particolare, sulle regole, con condimenti e abbinamenti; Aoristo è il racconto creativo di Dina ed è anche un invito a partecipare attivamente alla narrazione, esprimendo i propri pensieri su vari temi che toccano la vita del ristorante, per trovare un modo nuovo di vivere l’esperienza.

Aoristo è il tempo del “conosci te stesso”. Il conoscersi è un processo di scoperta continua, un’azione che mai si potrà dire compiuta, una ricerca che lega il passato con il futuro.

Sarebbe bello prendere parte all’evoluzione di Dina? Chi vorrà aderire ad Aoristo e viverlo appieno, potrà accedere in anteprima a questo menu sulle regole, con tutti i suoi condimenti e abbinamenti, collegandosi alla pagina dedicata del Ristorante Dina e contribuendo con una quota di 150 euro.

Si entra così nella famiglia di Dina. E come succede in famiglia, la libera condivisione dei pensieri e delle riflessioni, su una molteplicità di temi che compongono l’esperienza gastronomica, porterà inevitabilmente a dei cambiamenti anche nel racconto. Il menu “sregolato” di Aoristo, con il tempo e con la complicità di ciascuno, evolverà e, verosimilmente, la narrazione troverà regole differenti.

Entro il 10 settembre, la pagina Instagram di Aoristo – Dina si popolerà di contenuti per iniziare la conversazione sulle regole. Al contempo si saranno programmate le date, da fine settembre a metà novembre, per vivere Aoristo in prima persona. Tutti gli iscritti potranno vivere un’esperienza al tavolo nelle date che verranno messe a disposizione oltre a poter interagire mezzo social costantemente con chi lavora da Dina e con gli altri partecipanti.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter