Ristorazione eroicaLa denuncia corre sui social

Il ristoratore romano Alessandro Pipero sottolinea in modo radicale la situazione sempre più insostenibile per il settore. Scegliendo Instagram per veicolare la sua opinione

Nell’estate della doppia crisi – guerra in Ucraina e prezzi delle materie prime alle stelle – abbiamo raccolto lo sfogo di Alessandro Pipero, maître e anima dell’omonimo ristorante romano di Corso Vittorio Emanuele: «Volevo fare un’analisi polemica perché, oltre al caldo, questa estate sono subentrati molti altri problemi: la luce, ad esempio, costa come un manager a fine anno, e quindi uno che fa? Prende un manager in più per migliorare l’azienda o paga le bollette? Potrebbe sembrare una cosa banale – continua Pipero – ma è la pura realtà, non è polemica. Come il pecorino che costa più del Parmigiano o il prezzo del diesel che ha superato quello della benzina. Fai una sosta all’autogrill per fare pipì, ti prendi un caffè, un panino e metti benzina, una famiglia media che parte per andare in vacanza, si ferma all’autogrill e ritorna».

Per far quadrare i conti, sostiene Pipero, il ristoratore dovrebbe aumentare i prezzi ma con il rischio di ritrovarsi il locale vuoto: «Il ristorante a fine mese ci arriva a mala pena, prima era un luogo di goduria, di culto, dove rideva il cliente e rideva pure a fine serata il proprietario, adesso è un luogo eroico. Quindi il 25 settembre si vota, speriamo bene, andiamo a votare ma spegniamo pure la luce che è una cosa incredibile. È umiliante perché non sai che fare, con chi te la prendi? Non c’è soluzione. E io sono uno che non molla come molti, ma non vedo soluzione. Il pesce è rincarato, tutte le materie prime sono rincarate, ma i prezzi non devono aumentare perché il cliente giustamente dice “ma sti cazzi”, e non ci viene. E quindi niente, è uno sfogo, stavo in macchina e ho detto “mo’ glielo dico”. Che poi boh, a chi lo dico?».

La denuncia corre sempre più sui social network, ma stavolta la situazione è davvero al limite, e l’autunno si preannuncia problematico.

 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter