Ignavi, complici, conniventi L’antisemitismo dilagante e chi non fa nulla per impedirlo

C’è chi uccide gli ebrei, chi dice che bisogna ucciderli, chi rapisce uomini, donne e bambini ebrei, chi vuole distruggere il loro Stato. Purtroppo ci sono anche quelli che non dicono una parola e non muovono un dito per fermarli

AP/Lapresse

Ma certo che vi dico perché. È per questo: è perché voi lasciate che gli ebrei siano uccisi. È perché voi non fate nulla per impedire che gli ebrei siano uccisi. È perché voi non fate nulla contro quelli che uccidono gli ebrei. È perché voi non fate nulla contro quelli che dicono che bisogna uccidere gli ebrei. È perché voi non fate nulla contro quelli che non fanno nulla contro quelli che uccidono gli ebrei. È perché voi non fate nulla contro quelli che non fanno nulla contro quelli che dicono che bisogna uccidere gli ebrei.

È perché voi lasciate che gli uomini, le donne e i bambini ebrei siano rapiti. È perché voi non fate nulla contro quelli che rapiscono gli uomini, le donne e i bambini ebrei. È perché voi non fate nulla contro quelli che dicono che è un fatto di guerra, un fatto di resistenza, rapire gli uomini, le donne e i bambini ebrei. È perché voi non fate nulla contro quelli che strappano i manifesti con le immagini degli uomini, delle donne e dei bambini ebrei rapiti. È perché voi non fate nulla contro quelli che non fanno nulla contro quelli che rapiscono gli uomini, le donne e i bambini ebrei, non fate nulla contro quelli che non fanno nulla contro quelli che dicono che è un fatto di guerra, un fatto di resistenza rapire gli uomini, le donne e i bambini ebrei, non fate nulla contro quelli che non fanno nulla contro quelli che strappano i manifesti con le immagini degli uomini, delle donne e dei bambini ebrei rapiti.

È perché voi non fate nulla se dopo ottant’anni gli ebrei sono costretti a nascondersi. È perché voi non fate nulla contro quelli che dopo ottant’anni minacciano gli ebrei e li costringono a nascondersi. È perché voi non fate nulla contro quelli che non fanno nulla contro quelli che minacciano gli ebrei obbligandoli a nascondersi.

È perché voi non fate nulla per impedire che lo Stato degli ebrei sia distrutto. È perché voi non fate nulla contro quelli che dicono che è giusto che lo Stato degli ebrei sia distrutto. È perché voi non fate nulla contro quelli che non fanno nulla contro chi vuole distruggere lo Stato degli ebrei.

È perché voi siete complici di chi uccide gli ebrei. È perché voi siete complici di chi dice che bisogna uccidere gli ebrei. È perché voi siete complici di chi rapisce gli uomini, le donne e i bambini ebrei. È perché voi siete complici di chi minaccia gli ebrei e li costringe a nascondersi. È perché voi siete complici di chi vuole distruggere lo Stato degli ebrei. Siccome lo sapete, non domandate: “Ma voi chi?”. Lo sapete: voi.