Santi, poeti e navigatori

Santi, poeti e navigatori

L’Italia è il paese che per molti anni ha avuto il primato di riviste di nautica in edicola. Nemmeno paesi culturalmente più vicini allo yachting come Inghilterra e Francia, hanno raggiunto una tale mole di contenuti informativi.Purtroppo, senza alcuna esterofilia, il risultato di 20 riviste, difficilmente ha mai insidiato l’autorevolezza di una singla rivista britannica o francese.Detto questo, la Nautica in Italia è un comparto interessante, sia dalla prospettiva di chi le barche le costruisce per arrivare a chi le frequenta. Nonostante l’ombra lunga dall’Agenzia delle Entrate sul settore, questo blog vorrebbe sottolineare che in barca si evade anche per altri motivi, che non sono unicamente quelli fiscali.