grand-tourMagic Malpensa

Dopo il Magic Italy (googlare per credere) del ministro Brambilla, tutti speravamo di poter archiviare un certo tipo di comunicazione. Invece guardate che curioso il titolo del progetto vincitore d...

Dopo il Magic Italy (googlare per credere) del ministro Brambilla, tutti speravamo di poter archiviare un certo tipo di comunicazione. Invece guardate che curioso il titolo del progetto vincitore del concorso per La Porta di Milano bandito da SEA nel 2009 per un edificio che accolga chi atterra a Malpensa prima di imbarcarsi sul trenino che porta in città: La soglia magica.

Chi ha vinto il concorso intenazionale guarda caso è un team tutto milanese capitanato da Pierluigi Nicolin, ben noto nell’ambiente, e senza dubbio colto, come notissimo è l’artista Alberto Garutti – anche architetto – che si è unito agli altri del team, e di cui siamo curiosissimi di vedere il lavoro da vicino, senz’altro interessante. Certo dell’architettura si capisce poco, un po’ confusi dagli effetti pompati della visualizzazione, ma qui potete sempre approfondire guardando anche i disegni.

Ora siamo davvero curiosi di vedere l’edificio appena concluso, che poi è sempre un esercizio molto interessante, sopratutto in architettura, passare dalle immagini alla realtà, e vedere l’effetto che fa l’edificio inserito nel contesto reale, anche perchè da lì per anni e anni non si muove…

L’inaugurazione, per chi volesse, è fissata per questo mercoledì alle 15.30 all’aereoporto di Malpensa, all’arrivo del Malpensa Express.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta