Caccia al tesoroQuando la vacanza è staccare dalla Rete

Non sempre è necessario andare all'altro capo del mondo per sentirsi in vacanza; qualche volta può essere sufficiente "staccare" il cervello dalle incombenze di tutti i giorni, cambiare i nostri ri...

Non sempre è necessario andare all’altro capo del mondo per sentirsi in vacanza; qualche volta può essere sufficiente “staccare” il cervello dalle incombenze di tutti i giorni, cambiare i nostri ritmi.

Nel mio caso, si è trattato di interrompere il mio collegamento con la Rete. Ok ok, non completamente: la mail personale la guardavo e ho giocato con Instagram e Foursquare. Ma sono stato ben lontano dalle comunicazioni di lavoro. Una scelta quasi dolorosa: l’istinto di cliccare un tasto, la sensazione che avrei perso qualcosa di fondamentale (?!) se non avessi controllato ogni giorno il temibile account mi condizionavano.

Eppure sono sopravvissuto. Il mondo non è crollato, Godzilla non ha distrutto nessun grattacielo. Soprattutto, ho ricominciato a guardarmi in giro, a parlare con la gente, a riscoprire un po’ di quello che mi stavo perdendo.
Perché Internet (del quale resto un grande sostenitore) ti permette di sapere che cosa accade a Tokyo, ti racconta la sagra di paese nella ridente cittadina di Branson, in Missouri, ma se ti fai catturare (forse anche per questo si chiama rete?) ti impedisce di vedere quello che hai davanti.

Da qualche giorno il lavoro è ripartito a pieno ritmo, la città si è ripopolata, il traffico è tornato, insieme al rumore.

Io non ho riattivato la mail di lavoro sul telefono.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta