Un pugno di moscheSss… Somalia …

Sss ... Sss ... Eh? Sss ... Sss ... Sss ... Ma che sussurri, Sss ... che? Sss come ... Somalia ... Beh, puoi dirlo allora, Somalia! Sss ... Dai falla finita, parla. Quale e' il problema? ... i ......

Sss … Sss …

Eh?

Sss … Sss … Sss …

Ma che sussurri, Sss … che?

Sss come … Somalia … Beh, puoi dirlo allora, Somalia!

Sss … Dai falla finita, parla. Quale e’ il problema? … i … bambini … E questo Ti pare un problema? Beati loro, che di figli ne hanno tanti, mica e’ un Paese per vecchi come il nostro quello!

I bambini … hanno fame … Certo, tutti i bambini hanno fame e’ normale, devono crescere. Che discorsi fai, non Ti capisco.

I bambini hanno fame ma non hanno da mangiare … Ah. E nessuno li aiuta, da quelle parti, i bambini? … nessuno ha da mangiare …

E le agenzie internazionali? … non hanno soldi … Che fai, mi prendi in giro, con tutti i fasti dei loro “summit” non hanno i soldi per sfamare quattro bambini affamati?

Sono 465.000 ora, in stato di malnutrizione acuta, tra la vita e la morte … Non ci posso credere. E la stampa? Sss … è una storia vecchia che si ripete, come un carillon arrugginito non suona, non fa notizia …

Sss … Sss … Sss …

Le newsletter
de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter