Archipelago-townSteve Jobs in Italy

ieri sera ho parlato al ristorante con un mio amico di Steve Jobs, della sua vita, delle varie biografie apparse sui vari siti. Ad un certo punto ci siamo chiesti cosa avrebbe combinato se fosse na...

ieri sera ho parlato al ristorante con un mio amico di Steve Jobs, della sua vita, delle varie biografie apparse sui vari siti.

Ad un certo punto ci siamo chiesti cosa avrebbe combinato se fosse nato in Italia nel 1956.

Le due ipotesi che abbiamo formulato hanno trovato il consenso unanime anche dei nostri vicini di tavolo: nel caso migliore, sarebbe finito a chiedere l’elemosina per strada. nel caso peggiore, sarebbe finito in carcere, in the ‘foolish wing.’

Quando sono tornato a casa ho visto sul sito de LINKiesta a proposito dell’indifferenza (e ignoranza) del parlamento italiano rispetto alla sua addio.

E’ confortante avere, ogni tanto, delle conferme.