Viva l’ItaliaNave Concordia, il ridicolo abbaglio dei tg

Oggi domenica 15 gennaio 2012, il Tg2 delle 13 ha dato il meglio di sé. Come quinto servizio ha proposto ai telespettatori delle immagini, completamente fasulle, di una telecamera di sicurezza dell...

Oggi domenica 15 gennaio 2012, il Tg2 delle 13 ha dato il meglio di sé. Come quinto servizio ha proposto ai telespettatori delle immagini, completamente fasulle, di una telecamera di sicurezza della nave Concordia nell’attimo dell’urto.

Il video mandato in onda dal Tg2

 https://www.youtube.com/embed/UdPJWfCRPuk/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Si vedono persone che non sanno cosa fare e cercano di non cadere tenendosi a delle colonne, mentre tavoli, sedie e mobili vari si muovono, sbattendo ovunque. Di sicuro quel momento, così come le ore successive, devono essere state drammatiche per gli sventurati passeggeri. Allora il tg2 pensa bene di mandare in onda delle immagini verosimili. Per chi avesse perso l’esclusivo video, pescato in internet, basta cliccare qui oppure dove hanno preso il “pacco, doppio pacco e contropaccotto“.

In realtà non bisogna essere dei geni dell’informatica per capire che lo stesso video è stato inserito un anno fa, riscuotendo migliaia di visualizzazioni, con il titolo Nave da crociera nella tempesta L’incredibile video nella hall. Era la testimonianza di come “Una tranquilla crociera nell’Oceano Pacifico si trasforma in pochi attimi in un disaster movie. Le telecamere di sicurezza della Pacific Sun Cruise, nave australiana, mostrano il caos scatenato all’interno dell’imbarcazione da una tempesta con onde alte diversi metri”. Sarebbe bastato leggere i commenti scritti sotto!

Il video di un anno fa

 https://www.youtube.com/embed/PJThna8PnyM/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Non va meglio per il tg5 delle 8 del mattino, infatti, all’ottavo minuto hanno proposto lo stesso video patacca, salvo accorgersene e chiarire l’abbaglio durante l’edizione delle 13.
La Rai,invece, ha preferito riproporre il video in questione anche durante l’edizione del tg1 delle 13.30.
Riusciranno i nostri eroi dei tg Rai a scoprire, entro stasera, il video inganno?

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta
Paper

Linkiesta Paper Estate 2020