La pancia del popoloL’orsetto gommoso più grande del mondo

Ricordate i simpatici orsetti gommosi che allietavano i pomeriggi oratoriali con le loro graziose fattezze iperglicemiche? Come era piacevole tuffare le mani in quel morbido agglomerato di zucche...

Ricordate i simpatici orsetti gommosi che allietavano i pomeriggi oratoriali con le loro graziose fattezze iperglicemiche? Come era piacevole tuffare le mani in quel morbido agglomerato di zucchero e gelatina selezionando piccole vittime arcobaleno che, di lì a poco, avremmo schiacciato sotto i denti! Ma i cuccioli diventano grandi, i bambini crescono e anche gli orsetti gommosi si trasformano in spaventose creature ameboidi da oltre 2 chili e mezzo.

L’idea di trasformare innocenti caramelline in godzilla di gelatina, è, ancora una volta, americana. Appartiene ad un sito, Vat19.com, la cui filosofia è semplice quanto geniale: utilizzare video e foto degli utenti per creare pubblicità demenziali sui prodotti commercializzati. Filmati e immagini che, puntualmente, diventano virali e trasformano prodotti di serie B in must have ricercati in tutto il pianeta.

Così è accaduto per il Giant Gummy Bear (GGB), la cui stazza equivale a 1400 orsetti “minori” per un totale di 6120 calorie disponibili in svariati gusti: lampone, ciliegia, cola, mela verde, arancia, ananas, uva. E per i più intrepidi anche in versione technicolor: lamponearanciaciliegia o ciliegialimonemela.

Vat19.com – come suo solito – offre preziosi consigli sulla modalità di consumo. A morsi, con coltello e forchetta servito su un piatto fondo, sulla cima di uno stecco… Ogni modo è lecito per divorare questo incrocio tra l’orso yogi e il big foot che perseguita gli incubi dei diabetici.

Una dolcezza tanto morbosa che, come avvertono i produttori, potrebbe sfociare in una relazione insana, risvegliando l’istinto materno o paterno finora sopito. Ma attenzione: non nutrite mai il vostro Giant Gummy Bear con i suoi consimili . Il GGB non è un cannibale! E, anche se la tentazione è forte, non cantategli una ninna nanna e non cercate d’insegnarli a suonare il piano (quest’ultima è una palese violazione della Dichiarazione Universale dei Diritti degli Animali, che vieta espressamente di istruire gli esseri non-umani alla manipolazione di strumenti musicali. Il serpente a sonagli, tuttavia, si è recentemente appellato alla Corte di Giustizia Internazionale dichiarando la disposizione “illegittima” perché non distingue tra il «suonare» e l’«essere» uno strumento musicale).

Allo stesso tempo, non trascurate il vostro Orsetto Gommoso Gigante. Secondo le indicazioni alimentari contenute nell’etichetta, una volta aperto il GGB ha solo un anno di vita e va tenuto al riparo da fonti di calore. Inutile dire che non va inserito nel forno a microonde, non può essere utilizzato in sostituzione di un palla da rugby e non rimbalza se lanciato da una palazzina di 5 piani.

Altri orrori su La Pancia del Popolo

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter