In Taxicap V – Parola

  Cos'è la parola se non una pietra , che una volta cavata, scolpita e,  ridotta nella sua finissima essenza, può assumere il sorriso gioioso di un bambino oppure,  in un gelido silenzio aggrumarsi...

Cos’è la parola se non una pietra ,

che una volta cavata, scolpita e,

ridotta nella sua finissima essenza,

può assumere il sorriso gioioso di un bambino oppure,

in un gelido silenzio aggrumarsi ripietrificandosi,

in un inutile pesante macigno?

Mi lascerebbe un paio di parole? Grazie

“Solo le parole contano. Il resto sono chiacchere.” Ionesco

Umberto Eco, passeggero

Le parole possono dare gioia, speranza, conforto, amore o male, dolore, umiliazioni.

Le parole siamo noi trasformati in voce e suono. Cantiamo allora la gioia.

Elena, commercialista che voleva fare l’attrice

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta