Mi consentoMa la Rai di Bersani informerà in maniera equilibrata come fa la sua Unità?

La premessa è d’obbligo: sulla segretaria di Bersani indagata a un mese dalle primarie la posizione de Linkiesta è sufficientemente chiara. Detto questo, oggi la scelta editoriale dell’Unità strapp...

La premessa è d’obbligo: sulla segretaria di Bersani indagata a un mese dalle primarie la posizione de Linkiesta è sufficientemente chiara. Detto questo, oggi la scelta editoriale dell’Unità strappa più di una risata. La notizia, che è in prima pagina sulla maggior parte dei quotidiani italiani (e non parlo di Libero e Giornale), sul quotidiano diretto da Claudio Sardo trova spazio in un colonnino in basso a pagina 7. Col seguente titolo: “Esposto dell’ex An. Indagata la segretaria di Bersani”. In apertura, ovviamente, largo a questo bel pezzone: “Pd, è scontro sul ricorso di Renzi”. E non è la prima volta che il quotidiano fondato da Antonio Gramsci si lascia andare a simile vette giornalistiche.    

La domanda, anzi la preoccupazione, a questo punto sorge spontanea. Ma se dovesse vincere prima le primarie e poi le elezioni, che cosa farà Bersani? Ci regalerà questa comunicazione serena e imparziale anche sulle reti Rai? 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter