La Grande Mela GiallaHong Kong ancora regina delle classifiche: ma non ci sono altre citta’ ?!

Ci risiamo, ancora una classifica e ancora una vittoria.A essere sincera, inizio a pensare che sia diventata una moda: Hong Kong è in tutte le classifiche possibili immaginabili e se la passa dav...

Ci risiamo, ancora una classifica e ancora una vittoria.

A essere sincera, inizio a pensare che sia diventata una moda: Hong Kong è in tutte le classifiche possibili immaginabili e se la passa davvero bene.
Dopo la più vivibile, la meno corrotta, la più inquinata ora arriva la più turistica. O almeno la più visitata nel suo aeroporto. Si, perché, come al solito, i giornalisti urlano “Al Lupo Al Lupo” e fanno facili titoloni ma a ben guardare il significato delle classifiche sta da tutt’altra parte.

Come nel caso di Euromonitor International, agenzia di ranking internazionale, che ha rilasciato pochi giorni fa il Top 100 Cities Destination Ranking, una lista delle città mondiali in termini di arrivi di turisti internazionali nel 2011.

Insomma questa classifiche vediamo di leggerle correttamente. Hong Kong sarà anche al primo posto di questa ma sinceramente e onestamente parlando, per quanto possiamo sicuramente affermare che un po’ di turismo in più negli ultimi anni c’è di sicuro, non è magicamente diventata la Roma o la New York del nuovo Millennio.

A riprova di ciò guardiano la prima città italiana: è Milano e si trova al 66esimo posto. E secondo voi al mondo, la città italiana turistica per eccellenza del nostro Paese è la patria della Madunina!?

E per i più curiosi, al centesimo e ultimo posto: Zurigo, che, guarda caso, ha un aeroporto all’avanguardia snodo nevralgico e strategico per i voli di tutta Europa verso le altre destinazioni mondiali.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta