La città delle donnePaperman. Il tempo di un caffè per sognare ancora

Una sognante New York anni cinquanta e in bianco e nero. Una colonna sonora che non fa sentire la mancanza dei dialoghi. Gli inconfondibili tratti dei personaggi Disney. Una storia d’amore. Sei min...

Una sognante New York anni cinquanta e in bianco e nero.
Una colonna sonora che non fa sentire la mancanza dei dialoghi.
Gli inconfondibili tratti dei personaggi Disney.
Una storia d’amore.
Sei minuti e quell’immancabile pizzico di magia.

Paperman, il cortometraggio Walt Disney candidato all’Oscar, dura il tempo di un caffè ma riesce ancora una volta a far sognare.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta