Fortezza BastianiUn americano a Roma: la visita del generale Rodriguez

Oggi il Capo di Stato Maggiore della Difesa, l'ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, ha ricevuto il comandante del Comando statunitense per l’Africa (U.S. AFRICOM), il generale David M. Rodriguez, in...

Oggi il Capo di Stato Maggiore della Difesa, l’ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, ha ricevuto il comandante del Comando statunitense per l’Africa (U.S. AFRICOM), il generale David M. Rodriguez, in viaggio di lavoro in Italia. Lo comunica l’Ufficio di Pubblica Informazione SMD.

IRodriguez, nominato comandante di USAFRICOM lo scorso 5 aprile, ha ringraziato l’ammiraglio Binelli Mantelli, per la qualificata attività delle Forze Armate italiane nella lotta al terrorismo internazionale e nelle operazioni di supporto alla pace svolte nei diversi teatri operativi insieme alle forze statunitensi, nei contesti ONU e NATO.

L’ammiraglio Binelli Mantelli e il generale Rodriguez hanno poi fatto un punto di situazione sulle aree di crisi, con particolare riferimento a quelle di competenza di AFRICOM, concordando di incrementare ulteriormente il flusso delle informazioni relative alle attività operative di comune interesse.

U.S. AFRICOM è uno dei sei comandi operativi regionali del Dipartimento della Difesa statunitense. Il quartier generale ha sede in Germania, a Stoccarda. È responsabile per il Segretario della Difesa statunitense delle relazioni militari con gli Stati africani, l’Unione Africana, e le organizzazioni africane per la sicurezza regionale. Il Comando è responsabile altresì delle operazioni, delle esercitazioni e della cooperazione per la sicurezza nel continente africano, le sue isole e le acque circostanti.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta