Punto di non ritornoLa Spagna raccontata da due travel blogger

Il 31 Agosto partirà il progetto ‘Spagna on the road’: il blog tour di Federica e Giuseppe attraverso la Spagna più vera e caratteristica.A noi Italiani la Spagna piace. Una naturale attrazione l...

Il 31 Agosto partirà il progetto ‘Spagna on the road’: il blog tour di Federica e Giuseppe attraverso la Spagna più vera e caratteristica.

A noi Italiani la Spagna piace. Una naturale attrazione legata alle molteplici cose che ci uniscono: il Mediterraneo, il clima, la buona cucina e le passioni. Eppure dietro le solite etichette – la Spagna – rimane un paese amico ma quasi del tutto sconosciuto. Qualche esempio? Basti pensare alla sua letteratura, alla recente storia dal regime di Franco fino agli anni della transizione, oppure alle sue molteplici culture, lingue e regioni che reclamano la propria autonomia.

Federica e Giuseppe portano nelle loro valigie entusiasmo, creatività e voglia di vivere viaggiando, ma non solo. La pianificazione del tour nasce da molto lontano – a Gennaio – da un’idea di Federica. Poi determinazione e sacrificio hanno fatto il resto: organizzazione dell’itinerario, soggiorni, contatti e la ricerca degli sponsor.

Spagna on the Road è anche un punto d’incontro: attraverso il sito Borghiamo i due viaggiatori posteranno video, foto e i racconti di altri sedici blogger che seguiranno singolarmente dall’Italia le loro tappe, realizzando a distanza un viaggio collettivo al servizio di tutti. Dal 31 Agosto per tre settimane i due blogger toccheranno oltre 12 città spagnole, passando dalla capitale Madrid e concentrandosi sull’Andalusia, storica regione della dominazione araba con l’obbiettivo di promuoverla in Italia: cultura e tradizioni, feste ed eventi saranno le fermate d’obbligo di questo avvincente tour.

Per seguirli in giro per la Spagna non vi resta che guardare tutte le loro 21 tappe. Buon Viaggio!

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta