Scrivi con me un libro al giorno” … quel John” Tommy Winkley

Sono le 6 di mattina, mi sono appena alzato e in casa non c'è più nessuno. In cortile non vedo nemmeno la van Toyota di John. Ah, ecco qua, sul tavolo di cucina, un suo biglietto: “Ciao, abbiamo ri...

Sono le 6 di mattina, mi sono appena alzato e in casa non c’è più nessuno. In cortile non vedo nemmeno la van Toyota di John. Ah, ecco qua, sul tavolo di cucina, un suo biglietto: “Ciao, abbiamo ripreso il viaggio”. Quel John, dunque hanno interrotto l’iter sulla “Strade blu” solo temporaneamente, per accogliermi in casa dopo la mia amarezza dell’incontro con mia mamma a Roma. Quel John… Telefono a Susan per dirle che ha un figlio straordinario. Ah, naturalmente è scomparso anche DikTommy Winkley

Le newsletter
de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter