Re fusoStorie non scritte

  Questa è una singola vignetta di sceneggiatura. Tutto quello che ho scritto, per quella vignetta. L'ho scelta pescandola senza stare troppo a cercare in giro, da una sceneggiatura che avevo sott...

Questa è una singola vignetta di sceneggiatura. Tutto quello che ho scritto, per quella vignetta. L’ho scelta pescandola senza stare troppo a cercare in giro, da una sceneggiatura che avevo sotto mano. Non è una vignetta straordinariamente lunga o dettagliata. Non è nulla di eccezionale. Anzi, tutto sommato sono stato sintetico. Il punto è che questa vignetta non prevede alcuna battuta di dialogo. Niente di quello che ho scritto lì, nel senso di digitato, è stato poi letto dal lettore. Eppure, anche questa vignetta è stata scritta, da me.

E allora? Allora, chi pensa che una sceneggiatura di fumetti sia soltanto, o soprattutto, fatta dai dialoghi – e sono in tanti a pensarlo, ad avere questa percezione – prende un enorme abbaglio.

Dimenticavo, nel caso vi interessi: la vignetta è presa dalla sceneggiatura di Topolino e lo strano caso di Jack Due di Cuori, storia disegnata da Giorgio Cavazzano (sono un ragazzo fortunato).

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter