La notaSpace Economy, Vontobel lancia un certificato spaziale.

Vontobel, banca privata elevetica, lancia un primo certificato tematico sullo Space. Ha come sottostante Leonardo SpA, Safran SA e Raytheon Technology. La scelta del sottostante è interessante perchè valorizza l'eccellenza di tre paesi 'spaziali' come Italia,Francia e Usa

AFP PHOTO / SPACEX

La Space Economy nel 2045 potrebbe arrivare a valere 2.700 miliardi di dollari, più di 7 volte il valore che aveva nel 2018. Due le chiavi di volta: il nuovo rapporto pubblico/privato che si va delineando sul fronte aerospaziale e le opportunità cross-settoriali e cross-tecnologiche che coinvolgono ambiti anche molto lontani da quello strettamente spaziale. Nelle analisi che svolgiamo sia sui listini di Borsa di tutto il mondo sia sulle attività d’investimento di Venture Capital e Private Equity  abbiamo rilevato un Certificato molto interessante. I certificates sono strumenti finanziari derivati cartolarizzati negoziati sul mercato SeDeX che replicano, con o senza effetto leva, l’andamento dell’attività sottostante. Tali strumenti sono negoziati al pari dei Covered Warrant sul mercato SeDeX (Securitised Derivatives Exchange) e hanno la funzione di replicare con o senza effetto leva l’andamento dell’attività sottostante. In questo caso il Certificato in questione fa parte di una serie di certificati tematici che Vontobel, banca privata elvetica ha emesso ultimamente. Questo segna un ulteriore passo in avanti di un’economia che passa storicamente dai governi in mano ai privati.  Il certificato ha tre titoli nel sottostante: l’Italiana Leonardo SpA, la Francese Safran SA e l’Americana Raytheon Company. Magari prossimamente dedicherò un’analisi sui sottostanti che può essere molto interessante.   Tutte e tre hanno in comune di essere dei conglomerati che lavorano mediante controllate in vari settori dell’industria spaziale. Le loro attività inanellate con il mondo della difesa coprono praticamente tutti gli ambiti e i processi tipici dell’industria spaziale. Il certificato può rendere rendere fino al 20% in un anno e mezzo l’8% circa se richiamato dopo 6 mesi.  A parte gli aspetti meramente tecnici su rimborsi e su funzionamento che possono essere tranquillamente letti nella documentazione di rito di Vontobel è importante sottolineare come il mondo della space economy possa essere un campo d’investimento estremamente frizzante per i prossimi anni. Con il lancio del 30 maggio di Elon Musk di fatto si è aperta una nuova era. Non dubito che possano nelle prossime settimane essere emessi nelle prossime settimane altri strumenti magari con qualche banca americana emittente. Devo anche sottolineare come la Banca Elvetica abbia nel grande numero di titoli corrispondenti alle aziende dello spazio ne abbia trovati tre che possono fare uno storytelling sul presente e sul mercato che verrà che rappresentano a maniera eccellente tre grandi paesi ‘spaziali’ come l’Italia, la Francia ed ovviamente gli USA dove c’è il più grande numero di aziende dei questa industry ed ha la maggiore capitalizzazione.

 

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta