Ancora sulla lista civica a Milano

Ho letto l'utile rettifica di Lipparini circa il mio articolo sul blog "Largo ai vecchi" del 15 del corrente mese ("Una lista civica a Milano"): effettivamente per un errore di battitura non risult...

Ho letto l’utile rettifica di Lipparini circa il mio articolo sul blog “Largo ai vecchi” del 15 del corrente mese (“Una lista civica a Milano”): effettivamente per un errore di battitura non risulta corretto il nome della vecchia amica Bernardini e l’ente che ha sostituito la Provincia si chiama “Città Metropolitana di Milano”. Quanto ai “podemos” di Civati la loro presenza politica, per ora poco intensa, non mi ha portato a conoscerne esattamente il nome.

Per il resto non mi resta che confermare quanto scritto e cioè il volenteroso sforzo di un gruppo di persone per costituire una “lista civica” che difficilmente arriverà ad un risultato.
Detto questo non mi rimane che farvi sinceri auguri a quanti si impegnano in questa battaglia sperando che prima delle elezioni trovino non solo le firme ma anche un credibile programma. Naturalmente estendo i miei auguri anche a Lipparini che da tempo si prodiga per raggiungere risultati politici personali che probabilmente merita ma che la crudele insensibilità degli elettori fino ad ora gli ha negato.