Avremo tutti un’auto a noleggio nel prossimo futuro?

Babele

Tra qualche anno, le auto di proprietà saranno solo un ricordo? Uno scenario del genere può oggi risultare ben lontano dalla realtà, eppure se si considerano una molteplicità di aspetti, nonché gli...

Tra qualche anno, le auto di proprietà saranno solo un ricordo? Uno scenario del genere può oggi risultare ben lontano dalla realtà, eppure se si considerano una molteplicità di aspetti, nonché gli odierni trend di cui si rendono protagonisti gli italiani, la cosa non sembra poi così chimerica.

Ma andiamo per gradi: che cos’è il noleggio a lungo termine e quali sono i suoi punti di forza?

La recente storia del noleggio a lungo termine

Un tempo il noleggio a lungo termine era una prerogativa esclusiva delle aziende, le quali si procuravano in questo modo i veicoli da utilizzare per le proprie esigenze.

La grande convenienza di questa formula, tuttavia, non è rimasta indifferente agli occhi dei privati, dunque di chi cerca semplicemente un’auto da poter utilizzare per le proprie necessità familiari o personali, di conseguenza questo settore si è ampliato in modo considerevole negli ultimi anni.

Il fatto che il noleggio a lungo termine riguardi sempre più anche i privati risulta evidente anche dal fatto che le ditte noleggiatrici mettono a disposizione i veicoli più disparati e di tante diverse case produttrici: alcune società come FacileRent offrono anche dei servizi di noleggio a lungo termine auto di lusso.

Se ci si chiede perché una persona dovrebbe preferire il noleggio a lungo termine al tradizionale acquisto di un’auto, le risposte possono essere molteplici.

Quali vantaggi offre il noleggio a lungo termine?

Sicuramente, ha un peso non indifferente il fatto che l’acquisto di un ‘uto comporta una spesa iniziale importante, spesa che non tutti possono permettersi, a ciò si associa il fatto che le vetture sono dei beni che svalutano molto rapidamente e di conseguenza, sul piano puramente economico, non sono di certo un investimento.

Se ci si assicura un’auto tramite il noleggio a lungo termine si può usufruirne proprio come se fosse una vettura di proprietà, senza tuttavia dover sostenere nessuna spesa di gestione: assicurazione RC Auto, assicurazioni supplementari, costi di revisione, bollo e quant’altro sono rigorosamente a carico della ditta noleggiatrice.

La società da cui si acquisisce in noleggio l’auto, peraltro, provvede anche a tutti gli aspetti tecnici correlati al veicolo, quindi ai controlli periodici e ad eventuali riparazioni, e anche questo è un grande vantaggio.

Le sole spese che il cliente deve sostenere sono quindi quelle relative al carburante e, ovviamente, il costo del servizio: il fatto che il canone sia fissato per contratto e non sia variabile è un ulteriore punto di forza in quanto scongiura l’eventualità per cui possano rendersi necessarie delle spese inattese, come può invece avvenire per un’auto di proprietà.

I dati-boom del noleggio a lungo termine

Ma che cosa dicono i dati? Sebbene il noleggio a lungo termine rivolto ai privati sia un qualcosa di molto “giovane”, gli italiani dimostrano già di apprezzarlo in modo importante.

In una recente indagine condotta dalla società tedesca Dataforce, analizzando dati messi a disposizione da ACI e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sono emerse delle statistiche molto interessanti.

Nell’anno appena conclusosi si è registrato un incremento moderato per quel che riguarda le immatricolazioni di nuove auto, pari esattamente al +0,29%, nel medesimo lasso temporale il noleggio a lungo termine è cresciuto ben del +8,99%.

Il fatto che il noleggio a lungo termine venga considerato sempre più spesso come un qualcosa che possa sostituire l’acquisto di un’auto può esser messo in relazione anche al fatto che il noleggio tradizionalmente inteso, quindi quello a breve termine, è addirittura in calo.

Chi richiede un auto a noleggio oggi, dunque, lo fa perché intende poterla adoperare a lungo, proprio come se fosse una vettura di proprietà.

Lo scenario futuro sarà realmente quello in cui tutti utilizzeranno un’auto a noleggio? Difficile dirlo, tuttavia le basi affinché ciò possa realizzarsi sembrano essere assolutamente solide.