Marantelli ricorda Laura Prati: la camera si commuove

Portineria Milano

Daniele Marantelli, deputato del Partito Democratico di Varese, ha ricordato a Montecitorio Laura Prati, il sindaco di Cardano al Campo da poco scomparsa dopo il vile attentato del 2 luglio scorso....

Daniele Marantelli, deputato del Partito Democratico di Varese, ha ricordato a Montecitorio Laura Prati, il sindaco di Cardano al Campo da poco scomparsa dopo il vile attentato del 2 luglio scorso. L’aula si è commossa. E tutti, dopo aver ascoltato in silenzio l’intervento, si sono stretti intorno a Marantelli. Persino Umberto Bossi, leader della Lega Nord, si è avvicinato al deputato democratico per dirgli «mi sono commosso».

È un intervento da vedere e ascoltare. Che racconta un’Italia spesso lontana dai riflettori, impegnata sul territorio, ma forte e più viva che mai. «Noi siamo orgogliosi di Laura. Il suo linguaggio misurato dovrebbe essere un esempio per tanti professionisti della politica, dell’informazione e della cultura. È stata un esempio di buona politica che spero aiuti ciascuno di noi ad essere una persona migliore prima che un parlamentare migliore. Vogliamo salutarla impegnandoci a far vivere i suoi valori nel cuore e nella mente delle generazioni che verranno».