21 Aprile Apr 2011 0617 21 aprile 2011

I giornali del mondo seguono Obama su Facebook

I giornali del mondo seguono Obama su Facebook

Linkiesta4 2

Il Wall Street Journal dedica la sua prima pagina di oggi al record dell’oro, che ha raggiunto e superato quota 1.500 dollari l’oncia. Colpa dei crescenti timori sui debiti sovrani: Stati Uniti ed Europa spingono gli investitori a puntare sul bene rifugio per eccellenza. http://goo.gl/V5ttF

Il WSJ non si dimentica che il 29 aprile ci sarà il matrimonio reale fra il principe di Galles William e Kate Middleton. Ecco lo speciale che il quotidiano di Wall Street gli ha riservato. http://goo.gl/OdMiQ

Grande spazio sul WSJ al giro di vite del Parlamento svizzero sul sistema bancario. L’obiettivo è quello di aumentare i requisiti minimi di capitale per minimizzare i rischi sistemici. Anche utilizzando nuovi strumenti finanziari come i Cocos. http://goo.gl/bLwpv

--

La prima pagina del Financial Times è sulla profonda ristrutturazione che subirà il colosso bancario HSBC. Il suo ceo Stuart Gulliver, dopo un maxi compenso da oltre 21 milioni di dollari, si prepara a tagliare costi e personale. http://goo.gl/hh5N3

Il FT registra che l’abisso delle banche irlandesi non conosce fine. La National aste management agency (Nama), cioè la bad bank di Stato, venderà proprietà immobiliari nel Regno Unito per 2,5 miliardi di euro. http://goo.gl/bLwpv

Dopo il WSJ, anche il FT continua ad appoggiare Mario Draghi, governatore della Banca d’Italia, nella corsa alla presidenza della Banca centrale europea. http://goo.gl/VQzjW

--

Il New York Times deduce ampio spazio all’invito del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu al presidente Usa Barack Obama. Focus sulla pace in Medioriente. http://goo.gl/Xr56p

Il Washington Post racconta la visita di Barack Obama al quartier generale di Facebook e il suo question time sul social network. http://goo.gl/Adn7V

Il Chicago Tribune racconta la splendida storia di Bill Lavicka, che ha lasciato i grattacieli per diventare vignaiolo a tempo pieno. Una vita d’altri tempi. http://goo.gl/p0xzw

--

Le Monde continua a raccontare l’evoluzione della crisi nucleare nella centrale giapponese di Fukushima. Arriva ora l’interdizione a entrare nella zona entro i 20 km dall’impianto. http://goo.gl/8ufd1

Dal quotidiano finanziario francese Les Echos un ampia analisi sugli hedge fund e il loro ruolo prima, durante e dopo la crisi finanziaria. http://goo.gl/Ms0k1

--

Il Guardian raccoglie l’eredità di Tim Hetherington e Chris Hondros, i due fotoreporter uccisi a Misurata, in Libia. http://goo.gl/zjRtT

Sull’Independent ecco lo speciale sul Bahrain. Si inizia a parlare di genocidio. E le proteste continuano. http://goo.gl/ewhXC

--

La Grecia spaventa la Spagna. Il quotidiano El Economista si chiede se Bruxelles deciderà di comprarsi Atene. E si domanda anche se l’epidemia dei debiti sovrani colpirà anche Madrid. http://goo.gl/7Op2P

--

In Germania c’è sgomento per la morte a Misurata, in Libia, del reporter inglese Tim Hetherington. Ecco cosa ne pensa l’Handelsblatt. http://goo.gl/VQzjW

--

Le tensioni in Sudan sono coperte eccellentemente da Al Jazeera. Ecco cosa sta succedendo nello Stato africano. http://goo.gl/9z11T

Per tutte le altre notizie della nostra rassegna mattutina, potete collegarvi via Twitter al nostro account @Linkiesta. Ogni mattina, dalle 8, ci saranno le principali notizie dal mondo.

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook