29 Aprile Apr 2011 1613 29 aprile 2011

Una polemica che avremmo voluto fare noi

Una polemica che avremmo voluto fare noi

Default

Che Umberto Eco non fosse più quello di grandi classici come «Opera Aperta » o «Diario Minimo» si iniziava a sospettarlo. E la sua ultima presa di posizione contro l'informazione in Internet sembra un'ulteriore conferma. Stiamo dalla parte di Luca Sofri che gli risponde scrivendo: «C’è una grande congiura della menzogna – nei giornali tradizionali e nei mondi più diffidenti su internet – che attribuisce a internet i difetti che sono stati insegnati e vengono tuttora diffusi dai media tradizionali». Ecco, questa è una polemica che avremmo voluto fare noi.

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook