11 Maggio Mag 2013 0625 11 maggio 2013

Il “Destino” di Salvador Dalì, cartoon con Walt Disney

VIDEO L’11 maggio 1904 nasceva Salvador Dalì

Salvador Dali

«L’unica cosa di cui il mondo non avrà mai abbastanza è l’esagerazione». Salvador Domènec Felip Jacint Dalí i Domènech, marchese di Púbol, è stato un pittore, scultore, scrittore, cineasta , designer, sceneggiatore spagnolo e  per tutta la sua vita non smise mai di esegerare. Dalí fu un uomo dotato di una grande immaginazione e con il vezzo di assumere atteggiamenti stravaganti ed eccentrici.

Nel 1945, dall’incontro di Dalì con l’animatore statunitense Walt Disney, un personaggio che in quanto a stravaganza non aveva nulla da invidiare all’artista spagnolo, nacque l’idea di realizzare un un film d’animazione. I disegni e i bozzetti preparativi vennero realizzati dall’artista degli studios della Disney John Hench e dallo stesso Dalí in otto mesi, tra il 1945 e il 1946. Tuttavia, a causa di problemi di natura finanziaria, il progetto fu abbandonato. Le bozze e i disegni del film vennero ritrovati nel 2001 e, nel 2003, Walt Disney Company produsse Destino, un cortometraggio a cartoni animati della durata di circa 6 minuti.

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook