14 Giugno Giu 2013 0852 14 giugno 2013

Storie di un fotografo, Gianni Berengo Gardin a Milano

Palazzo Reale a Milano dedica una mostra al fotografo ligure

8

Una personale dedicata al maestro della fotografia italiana nato a Santa Margherita Ligure nel 1930. La propone Palazzo Reale a Milano dal 14 all’8 settembre 2013. La mostra, Storie di un fotografo è curata da Denis Curti e comprende più di 180 immagini che raccontano un’intera epoca, e un’intera sezione dedicata alla città che nel 2012 lo ha adottato intitolata Gente di Milano

«Non mi interessa essere un artista, sono un testimone della mia epoca», ha ripetuto in più occasioni il fotografo ligure. Gardin inizia la sua carriera di fotoreporter nel 1965, lavorando per Il Mondo di Mario Pannunzio. Negli anni successivi ha collaborato con Domus, Epoca, Le Figaro, L’Espresso, Time. Dal 1990 è membro dell’agenzia fotografica Contrasto, la cui casa editrice ha realizzato nel 2005 il libro antologico Gianni Berengo Gardin.

Ha pubblicato 210 libri fotografici, tra cui  L’occhio come mestiere, Toscana, Francia, Gran Bretagna, Roma, Dentro le case, Dentro il lavoro, Scanno, Il Mondo, Un paese vent’anni dopo, In treno attraverso l’Italia e il grande libro antologico dal titolo Gianni Berengo Gardin Fotografo (1990).

Milano, 1959 ©Gianni Berengo Gardin/Contrasto

Venezia 1959 Piazza San Marco ©Gianni Berengo Gardin/Contrasto 

Firenze, Campo nomadi 1993  ©Gianni Berengo Gardin/Contrasto

Milano 1968 ©Gianni Berengo Gardin/Contrasto

Milano 2005 ©Gianni Berengo Gardin/Contrasto

Lido di Venezia 1958 ©Gianni Berengo Gardin/Contrasto

Milano 1986 ©Gianni Berengo Gardin/Contrasto

Lido di Venezia 1959 ©Gianni Berengo Gardin/Contrasto

Milano anni Settanta ©Gianni Berengo Gardin/ContrastoOrari

Orari della mostra

Lunedì 14.30-19.30
Mar, mer, ven e dom 09.30-19.30
Gio e sab 09.30-22.30

Biglietti

Ingresso intero con audioguida 8 euro
Ingresso ridotto 6.50 euro
Ingresso famiglia (1 o 2 adulti + bambini): adulto 6.50 euro, bambini 4.00 euro

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook