24 Giugno Giu 2013 1427 24 giugno 2013

La rivincita di Moggi: su Miccoli aveva ragione

L'ex dirigente della Juve e l'attaccante

4675 1 Luciano Moggi

È difficile dare ragione a Luciano Moggi, l'ex dirigente della Juventus, coinvolto nello scandalo Calciopoli e radiato dalla Figc. Ma su Fabrizio Miccoli, l'attaccante del Palermo intercettato a cantare «quel fango di Falcone», Lucky Luciano ci aveva visto bene. Se c'è un dirigente di calcio che in questi anni ha sempre osteggiato Miccoli quello è stato Moggi. Il numero 10 del Palermo ne ha parlato a lungo dopo lo scandalo che ha travolto la Juventus nel 2006. «Nel 2004 rientrai alla Juve - spiegò Miccoli - e qui ebbi problemi con Moggi che era dg bianconero. Moggi mi convocò una volta e mi disse che era pronto per me il trasferimento al Portsmouth, una squadra inglese. Ma io non avevo nessuna intenzione di andare in Inghilterra». Il rapporto burrascoso riguardava pure l'orecchino di Miccoli. Insomma, Moggi - secondo quanto disse l'attaccante pugliese - voleva fargli smettere di giocare. Fu lui a cacciarlo dalla Juve. E dopo quanto successo, probabilmente, fece bene.  

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook