le rotte del lavoro
27 Luglio Lug 2013 1736 27 luglio 2013

L’Australia ha pochi militari e li cerca all’estero

Tutti i bandi per ottenere il posto

Australian Army

L’esercito australiano è alla ricerca di militari stranieri per colmare le carenze di organico. La ricerca è rivolta a personale militare o ex militare disponibile a trasferirsi nell’immediato per ricoprire le cariche per cui sono stati selezionati, anche con una formazione e una preparazione limitata. Nessuna opportunità è riservata invece a coloro i quali non hanno avuto esperienze militari e contemporaneamente non sono cittadini australiani. Tutte le informazioni utili per l’arruolamento sono reperibili sul sito dell’ esercito australiano defencejobs.gov.au. Da qui si accede alla sezione “recruiment”, cliccare poi alla voce “Can i join” da cui si aprirà un menù a tendina con diverse voci. Quella dedicata alle selezioni per cittadini stranieri è denominata “Overseas Applicants”. Ecco una breve descrizione delle figure ricercate all’interno dei tre corpi principali.


Marina 

Il RAN (Royal Australian Navy) ha un programma di reclutamento all’estero finalizzato a selezionare ufficiali in servizio o ex ufficiali (che però non abbiano lasciato l’esercito da più di tre anni) e marinai di forze navali straniere con qualifiche specifiche e/o esperienze tali da poter essere inseriti direttamente in servizio.

Il tempo per l’arruolamento dipende da quanto il candidato impiega a fornire le informazioni necessarie per la valutazione nonché le circostanze individuali (ad esempio la disponibilità a lasciare il servizio che sta svolgendo in quel momento per trasferirsi). In ogni caso, dal momento della richiesta iniziale all’arruolamento o alla nomina, passano generalmente dai 18 ai 24 mesi.

I candididati che non sono madrelingua inglese devono tuttavia avere un minimo di competenza professionale della lingua e devono sostenere l’International English Language Testing System (IELTS) con un punteggio minimo di 5 dopo aver sostenuto una prova di conversazione, lettura, scrittura e ascolto, in conformità con un il Regolamento di migrazione 1994 – REG 1.15B.

Tra i requisiti generali di ammissione l’età massima di arruolamento è di 50 anni (in conformità con le norme in materia di immigrazione), inoltre i candidati non devono avere nessun tipo di restrizione lavorativa o geografica, nel senso che ogni soggetto deve essere disposto ad arruolarsi in qualsiasi zona dell’Australia, in mare o oltremare anche con breve preavviso. Coloro che accetteranno l’offerta dovranno essere a disposizione entro 18 mesi.

Esercito

Lo scopo dell’Overseas Lateral Transfer Scheme (OLTS) dell’esercito australiano è quello di affrontare il problema delle carenze di personale. Un problema non più risolvibile facendo affidamento solo a personale australiano.

Per il 2013 le domande si sono chiuse il 31 maggio scorso ed è in corso lo screening delle candidature. Quelle per il 2014, invece, possono essere immesse direttamente nella sezione dedicata del sito. Tra le figure ricercate, come ufficiali, nel settore dell’aviazione ci sono piloti di aeromobili ad ala rotante – con un esperienza minima di mille ore – con una preferenza per coloro che hanno la qualifica di istruttori di volo; ufficiali specializzati con la qualifica di dentista. Inoltre sono richiesti medici e infermieri specializzati, ufficiali sanitari, fisioterapisti e anche cappellani, con priorità per quelli cattolici. Tante le figure richieste anche per quanto riguarda la categoria dei soldati.

Per la selezione degli ufficiali è richiesta una formazione che sia l’equivalente di un diploma terziario australiano che richiede un minimo di tre anni di studio a tempo pieno. Anche in questo caso se il soggetto non è di madrelingua inglese dovrà comunque possedere un minimo di conoscenza della lingua sostenendo l’esame Ielts.

Aeronautica

La Royal Australian Air Force (RAAF) ha un accordo con il Ministero della Pubblica Istruzione (DEEWR) e con il Ministero dell’Immigrazione e Cittadinanza (DIAC). Questo consente al RAAF di rilasciare i visti di residenza permanente per tutti coloro che venissero riconosciuti idonei per l’arruolamento. Le opportunità per i candidati stranieri per questa sezione sono limitati. Le figure ricercare sono piloti e collaudatori qualificati con esperienza di velivoli plurimotore ad ala fissa; responsabili di laboratorio; ingegneri e intelligence specialist.
I candidati, per essere selezionati, devono aver rassegnato le dimissioni dal loro servizio originario prima di poter prendere servizio in Australia.     

Twitter @FabrizioMarino_   

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook