3 Marzo Mar 2014 0645 03 marzo 2014

Chi ha vinto cosa agli Oscar 2014

And the Oscar goes to...

Paolo Sorrentino Vince Oscar Grande Bellezza 0

Poche ore fa, al  Dolby Theatre di Los Angeles, si è conclusa la cerimonia di premiazione degli Academy Awards, affettuosamente chiamati Oscar. Sotto c'è la lista dei vincitori ma quello che vi interessa è che dopo 15 anni, l'Italia ha vinto di nuovo il premio per il miglior film straniero con La Grande Bellezza (l'ultima volta era stato Benigni con La vita è bella nel 1999). Per il resto, Gravity di Alfonso Cuarón ha vinto sette dei dieci premi per cui era stato nominato. E 12 anni schiavo e Dallas Buyers Club si sono spartiti quello che rimaneva con tre premi ciascuno.

Miglior film: 12 anni schiavo di Steve McQueen
Miglior regia: Alfonso Cuarón

Migliore attore protagonista: Matthew McConaughey in Dallas Buyers Club (da dove è saltato fuori?)
Migliore attrice protagonista: Cate Blanchett in Blue Jasmine
Migliore attore non protagonista: Jared Leto in Dallas Buyers Club
Migliore attrice non protagonista: Lupita Nyong'o in 12 anni schiavo

Migliore sceneggiatura originale: Spike Jonze per Lei
Migliore sceneggiatura non originale: John Ridley per 12 anni schiavo

Miglior film straniero: La grande bellezza di Paolo Sorrentino
Miglior film d'animazione: Frozen - Il regno di ghiaccio di Chris Buck e Jennifer Lee

Migliore fotografia: Emmanuel Lubezki per Gravity
Miglior montaggio: Alfonso Cuarón e Mark Sanger per Gravity
Miglior scenografia: Catherine Martin e Beverley Dunn per Il grande Gatsby

Migliore colonna sonora: Steven Price per Gravity
Migliore canzone: Let it Go da Frozen - Il regno di ghiaccio (questa qui)
Miglior sonoro: Skip Lievsay, Niv Adiri, Christopher Benstead e Chris Munro per Gravity

Miglior montaggio sonoro: Glenn Freemantle per Gravity
Migliori effetti speciali: Tim Webber, Chris Lawrence, Dave Shirk e Neil Corbould per Gravity (come sono fatti?)
Migliori costumi: Catherine Martin per Il grande Gatsby
Miglior trucco e acconciatura: Adruitha Lee e Robin Mathews per Dallas Buyers Club

Miglior documentario: 20 Feet from Stardom di Morgan Neville
Miglior cortometraggio documentario: The Lady in Number 6: Music Saved My Life di Malcolm Clarke e Nicholas Reed
Miglior cortometraggio: Helium di Anders Walter e Kim Magnusson
Miglior cortometraggio d'animazione: Mr. Hublot di Laurent Witz e Alexandre Espigares

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook