23 Aprile Apr 2014 0845 23 aprile 2014

Ecco come nascondere app e cartelle su iPhone

Ecco come nascondere app e cartelle su iPhone

Iphone 5S Hands On Home Angle

Così come succede per i portatili anche per il sistema operativo su dispositivi mobili di Apple c’è la possibilità di nascondere le cartelle. Ecco come fare. Per prima cosa bisogna scegliere le applicazioni che si vogliono nascondere, e metterle quindi in un’unica cartella. Il procedimento per realizzare una cartella con iOS è abbastanza semplice: basta prendere un’applicazione qualsiasi e trascinarla su un’altra.

A questo punto la cartella verrà creata automaticamente. Come mostrano le immagini tratte dal sito Hongkiat.com, la cartella che verrà nascosta è stata denominata “folder A”. Una volta scelte le applicazioni da nascondere ci sono alcuni passi da seguire per portare a termine l’operazione.

1. Innanzitutto bisogna creare un’altra cartella (denominata folder B) trascinando qualche app della prima cartella (folder A) in quest’ultima.

2. A questo punto entrati all’interno della seconda cartella, bisogna chiudere la prima

3. Premere il tasto “home” e il gioco è fatto. Abbiamo la cartella fantasma (folder B)

4. Ora abbiamo creato sia la prima cartella (folder A) sia la quella fantasma, con due applicazioni al suo interno.

5. Rimuovere le due applicazioni dalla cartella B e tornare allo schermo intero

6. Una volta effettuato il passaggio precedente basterà trascinare la cartella A in quella B e quest’ultima scomparirà

7. Infine trascinando la cartella A nella sezione dock anche essa scomparirà

Ora tutte le applicazioni nella cartella A sono nascoste e soltanto l’utente sa della sua esistenza. Nel caso in cui aveste bisogno di utilizzare queste applicazioni si può accedervi tramite lo strumento search. Se si vuole riportarle nella schermata iniziale allora basta riavviare il dispositivo.

Tutte le immagini dell’articolo sono tratte dal sito Hongkiat.com

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook