4 Luglio Lug 2014 1245 04 luglio 2014

Medio Oriente conteso tra guerre e petrolio

Medio Oriente conteso tra guerre e petrolio

Iraq Profughi

Israele-Palestina, il terzo giorno di Protective Edge
75 vittime e 550 feriti dall’inizio del conflitto. I fatti, le foto, gli schemi

LE ANALISI

“Se sbaglio, riportatemi sulla giusta strada”
Cosa ha detto al-Baghdadi, il leader del gruppo jihadista Isis nel suo primo messaggio video

La guerra petrolifera e la supremazia in Medio Oriente
La produzione irachena è cresciuta troppo. I Sauditi manovrano l'Isis per difendere la loro egemonia

Isis, da gruppo terroristico a forza di occupazione
Ha scardinato i confini del Medio Oriente. E sta mostrando di saper tenere le posizioni conquistate

Iran e Arabia Saudita si contendono il Medio Oriente
Le dinamiche degli scontri e degli accordi tra Stati, dalla Libia all’Iraq. Chi vince e chi perde

Iraq, perché i curdi vinceranno comunque
Da sempre costretti a vivere in Stati non loro, anche da questa crisi i curdi usciranno vincitori

Usa e Iran si cercano, ma Riad è pronta al sabotaggio
Dal caos iracheno può uscire rafforzata Teheran nel ruolo di garante della stabilità

In Iraq l’Isis avanza ma non ha chance di vittoria
Gli jihadisti sono accerchiati da nemici: Usa, al Qaeda, Assad, insorti siriani, turchi e curdi

LE INFOGRAFICHE

Israele Palestina, un conflitto lungo più di cento anni
Dopo il ritrovamento dei corpi dei tre ragazzi israeliani rapiti, i rapporti sono nuovamente precipitati. Ecco come si è arrivati alle violenze degli ultimi giorni

Il caos mediorientale da Bush a Obama
Il Medio Oriente gestito dal Presidente democratico è più instabile di quello che ha ereditato
 

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook