10 Febbraio Feb 2015 1700 10 febbraio 2015

Facebook offre internet gratis in India

Facebook offre internet gratis in India

Internet Org India

Internet.org è una azienda non profit, fondata da Facebook e da una partnership tra sei aziende telefoniche, che ha come scopo di connettere a internet tutto il mondo, in particolare offrendo la connettività gratis in aree povere (il loro motto è «tutti connessi, ovunque»). Dal giugno 2014, il progetto è stato lanciato in cinque stati (Ghana, Kenya, Zambia, Colombia e Tanzania) grazie a un’applicazione per telefoni che offre la connessione a internet gratis. Il 10 febbraio 2015 a questi Paesi si è unita anche l’India, nello specifico i sei stati indaniani di Tamil Nadu, Mahararashtra, Andhra Pradesh, Gujarat, Kerala e Telangana. Grazie a un accordo con l’azienda di telecomunicazioni Reliance Communications, infatti, internet.org ha iniziato a offrire a milioni di utenti indiani una connessione a internet senza bisogno di pagare un traffico dati.

Interessante è che, contrariamente a quanto sembra suggerire il nome, l’applicazione di Internet.org non garantisce veramente l’accesso a internet. Non a tutto internet, almeno. Il programma iniziale di internet.org prevede che i clienti di Reliance Communications (ma il discorso vale per tutti gli altri stati partecipanti al programma della non profit) possano accedere solamente a 38 siti e servizi, questi:

Aaj Tak - un sito di notizie in hindi
AccuWeather - Meteo
Amarujala.com - un sito di notizie in hindi
AP Speaks - un sito per entrare in contatto col governo
Babajob - un motore di ricerca di lavoro
BabyCenter & MAMA - un sito di informazione su gravidanza e bambini
BBC News - un sito di notizie in inglese
Bing Search - per trovare informazioni
Cleartrip - un sito per comprare biglietti aerei e dei trni
Daily Bhaskar - un sito di notizie locali
Dictionary.com - un dizionario inglese
ESPN Cricinfo - un sito di notizie sportive sul cricket
Facebook - social network
Facts for Life - Informazioni sulla salute e l’igene
Girl Effect - un sito con articoli e consigli per le ragazze
HungamaPlay - un sito per ascoltare music
IBNLive - un sito di notizie
iLearn - un sito di consigli da donne imprenditrici
India Today - un sito di notizie locali
Internet Basics - un sito con delle informazioni base su internet
Jagran - un sito di notizie locali
Jagran Josh - un sito con consigli sull’educazione e il lavoro
Maalai Malar - un sito di notizie in tamil
Maharashtra Times - un sito di notizie in marathi
Malaria No More - un sito con informazioni sulla malaria
Manoramanews.com - un sito di notizie locali
Messenger - il servizio di chat di Facebook
NDTV - un sito di notizie
Newshunt - un sito di notizie in inglese
OLX - un sito per comprare e vendere prodotti
Reliance Astrology - un sito di astrologia
Reuters Market Lite - un sito con consigli sulla coltivazione e le sementi
Socialblood - il sito per registrarsi per donare il sangue
Times of India - un sito di notizie
TimesJobs - un motore di ricerca per offerte di lavoro
Translator - un traduttore
Wikipedia - l’enciclopedia libera
WikiHow - la wiki delle guide

Internet.org e il suo fondatore, Mark Zuckerberg, non hanno mai tenuto nascosto che questo fosse il progetto di Internet.org. Il creatore di Facebook in una conferenza parlava dell’applicazione come «una specie di 911 di Internet», capace di offrire gratuitamente dei servizi essenziali ma non l’accesso a tutta internet. Usando l’applicazione di internet.org come un ponte di passaggio verso una maggiore conoscenza della rete, del suo valore e della sua utilità.

Zuckerberg ha annunciato il lancio di Internet.org con un post su Facebook in cui dice:
 

Più di un miliardo di persone in India non hanno accesso a internet. Questo significa che non hanno accesso alle opportunità che molti di noi danno per scontate e che l'intero mondo è derubato delle loro idee e della loro creatività. [...] Un giorno connetteremo tutti e il potere di internet aiuterà ogni comunità in India e nel mondo. Quel giorno sta arrivano.

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook