16 Giugno Giu 2015 1815 16 giugno 2015

Insonnia da notte prima degli esami? La diretta video di Skuola.net

Insonnia da notte prima degli esami? La diretta video di Skuola.net

Notte Prima Esami

Siamo alla vigilia della maturità e tra gli studenti serpeggia l’ansia, quel senso di paura che di fatto toglie il sonno. Occhi sbarrati e libri sul comodino, quindi, più di 1 maturando su 2 teme di non riuscire a prendere sonno. Lo hanno rivelato a Skuola.net circa 3.500 di quelli che sono alle prese con l'esame di Stato 2015: quasi 1 ragazzo su 4 racconta di essere intenzionato a fare tardi per studiare, quasi 1 su 10 ha intenzione di passare la notte a cercare le indiscrezioni sull’esame. Il 60% comunque non la passerà da solo: amici, compagni di scuola o famigliari saranno insieme a lui. Proprio per allentare l’ansia dei maturandi e dare consigli utili all’esame di maturità, Skuola.net sarà in streaming con Notte prima degli esami 2015, l’unica notte bianca sul web in attesa della maturità.

NOTTE (IN BIANCO) PRIMA DEGLI ESAMI - Cosa accadrà la notte del 16 giugno, quando mancheranno poche ore al via per il primo scritto di italiano? La fatidica notte prima degli esami è praticamente arrivata e i maturandi si preparano a trascorrerla…in piedi. Più di 1 su 2 già sa che proverà a dormire ma con scarse probabilità di riuscita. Per allentare la tensione da esame di Stato, il 32% si è già organizzato a fare tardi con gli amici mentre il 10% resterà alzato per seguire le possibili indiscrezioni che circoleranno in rete. Non mancano i perfezionisti che per fare in modo che la loro prima prova sia perfetta, raccontano di essere intenzionati a restare svegli per studiare (23%).

15 ANNI CON GLI STUDENTI INSONNI - Per molti sonnambuli della maturità l’approdo naturale sarà Skuola.net, che da 15 anni accoglie gli studenti insonni grazie ad una videochat lunga tutta la notte, dalle 20:30 del 16 giugno fino all’apertura delle buste, Notte prima degli esami 2015. Nel 2014 sono stati circa 100mila i maturandi che vi hanno preso parte, cioè circa 1 su 5, e anche quest’anno se ne attendono altrettanti.

UNA NOTTE CON I VIP - La diretta streaming, infatti, comincerà alle 20:30 circa e si concluderà solo alle 8:00 del mattino. Saranno presenti importanti personaggi del mondo della scuola, della stampa e dello spettacolo, grazie alla collaborazione con il Teatro Golden di Roma. A raccontare il suo esame di maturità sarà il comico di Zelig Dado che, armato della sua inseparabile chitarra, metterà il buon umore a tutti i maturandi. La passerella continuerà con Alessandro Serra direttamente da Colorado e con il giovanissimo attore Marco Todisco. Racconterà la sua maturità direttamente da Le tre rose di Eva e Ris anche Euridice Axen. Non poteva mancare la presenza del ministero dell’Istruzione: il capo ufficio stampa del Miur, Alessandra Migliozzi, spiegherà in diretta come nascono le tracce prima prova maturità 2015 e lancerà un piccolo intervento del ministro in persona, Stefania Giannini.

PROF E ISTITUZIONI CONSIGLIANO - Non mancheranno esponenti del mondo della scuola e delle istituzioni. Dalla professoressa di liceo che dispenserà i consigli dell’ultima ora, al Commissario della Polizia Postale, Marco Valerio Cervellini, passando per il giornalista che spiegherà come svolgere l’articolo di giornale e l’infermiere che aiuterà i ragazzi a far fronte ad attacchi d’ansia e di panico. Si parlerà di come far colpo sulla commissione d’esame e si sfateranno le leggende metropolitane che si susseguono tramite il passaparola sul web tutti gli anni: dal controllo dei telefonini da parte delle forze dell’ordine alle soffiate sulle tracce maturità 2015 su internet.

BOTTE PRIMA DEGLI ESAMI - Dalle 24:00 in poi partirà la seconda parte di Notte prima degli esami, che prevede una forte interazione con quegli utenti insonni che fino alle 8:00 del mattino resteranno collegati sul web. Gli eroici conduttori si fermeranno solo quando, ormai, per gli studenti sarà tempo di spegnere i dispositivi e di sedersi ai banchi per la tanto attesa e temuta Prima Prova.

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook