3 Settembre Set 2015 0900 03 settembre 2015

Viaggiare in America, seguendo i road trip della letteratura

Viaggiare in America, seguendo i road trip della letteratura

All The Trips

Il grande classico è On the Road, di Jack Kerouac, ma non è certo l’unico. La tradizione del Grande Viaggio lungo gli Usa è antica più o meno quanto gli Stati Uniti stessi. Basti pensare che Samuel Bowles, nell’800, aveva girato in lungo e in largo il continente, con ben due libri a raccontarlo: Across the Continent e The Switzerland of America, e sosteneva che, del resto, “non c’è miglior modo per conoscere l’America che viaggiarci in mezzo”. Lo hanno imitato in tanti.

AtlasObscura ne ha ricavato una mappa interessante, comoda anche per qualche turista con velleità letterarie: i percorsi dei migliori road-trip della letteratura americana. Sono tanti, alcuni poco noti, altri celebri. Come si diceva, il classico è Kerouac:

Molto prima di lui c’è da leggere anche Mark Twain, con Roughing It, del 1872, che incontra i mormoni di Salt Lake City e visita le Isole Sandwich (ora Hawaii):

Oppure The Cruise of the Rolling Junk, di F. S. Fitzgerald, che racconta il giro in macchina della coppia dal Connecticut all’Alabama:

Oppure ancora, Lo zen e l’arte della manutenzione della bicicletta, di Robert Pirsig, del 1974. Viaggi in moto e riflessioni filosofiche:

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook