31 Ottobre Ott 2015 0935 31 ottobre 2015

Scarlett Johansson legge la Bibbia con voce sexy

Questioni di fede, di religione e di provocazione. L’attrice americana affronta la lettura di alcuni passi, i più misogini, dell’Antico Testamento. Il problema è che lo fa in modo sensuale

Scarlett
Afp / Getty Images

È oltre i limiti della scomunica, ma di fronte al dovere di cronaca LinkPop non guarda in faccia a nessuno, nemmeno le gerarchie ecclesiastiche. E allora eccola qui: una lettura sexy/erotica/esagerata di alcuni passaggi della Bibbia fatta dalla voce di Scarlett Johansson. E tutti sanno cosa significa.

I passi appartengono al Vecchio Testamento (Scarlett Johansson, per chi non lo sapesse, è di origine ebraica) e sono abbastanza singolari. Sono tratti dal Deuteronomio, dove vengono fornite ulteriori regole di condotta al credente, soprattutto in ambito coniugale. Ad esempio, questo:

Se andrai in guerra contro i tuoi nemici e il Signore tuo Dio te li avrà messi nelle mani e tu avrai fatto prigionieri,11 se vedrai tra i prigionieri una donna bella d'aspetto e ti sentirai legato a lei tanto da volerla prendere in moglie, te la condurrai a casa. 12 Essa si raderà il capo, si taglierà le unghie, 13 si leverà la veste che portava quando fu presa, dimorerà in casa tua e piangerà suo padre e sua madre per un mese intero; dopo, potrai accostarti a lei e comportarti da marito verso di lei e sarà tua moglie. 14 Se in seguito non ti sentissi più di amarla, la lascerai andare a suo piacere, ma non potrai assolutamente venderla per denaro né trattarla come una schiava, per il fatto che tu l'hai disonorata.

Per ascoltarla, bisogna cliccare qui:

Scarlett fa così: più il passaggio è misogino, e più la lettura diventa hot. Una provocazione, senza dubbio, cui l’attrice si è prestata con tranquillità. Il programma è la Tasty Radio di Mike O’Brian, che è la voce maschile che accompagna Scarlett. (Ed è anche la smentita, definitiva, che per gli uomini l’erotismo è un fatto visivo).

Potrebbe interessarti anche
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook