Vorresti tanto fare sport ma trovi sempre il modo di rimandare? Ecco cinque trucchi per motivarti

Sapete che lo sport fa bene, siete convinti che possa essere divertente, ma poi c'è sempre qualcosa che vi blocca? Per motivarvi e iniziare a fare sport, il primo muscolo da allenare è il cervello, per costringervi "dolcemente" a fare attività fisica: ecco cinque consigli (più uno) su come farlo

Sport Linkiesta
27 Giugno Giu 2018 1320 27 giugno 2018 27 Giugno 2018 - 13:20

Sapete già tutto: lo sport fa bene, dovete perdere qualche chilo accumulato durante l’inverno, e magari avete anche pagato ottimisticamente un abbonamento annuale in palestra, senza metterci mai piede. Nella vostra testa l’idea di fare esercizio fisico è anche divertente, ma poi tra il dire e il fare c’è sempre di mezzo il divano, la stanchezza, a volte una certa pigrizia mentale alimentata da stress e ansia da risultati.

Ma il cervello è il primo muscolo che dovete allenare, sviluppando qualche piccolo escamotage per “costringervi” dolcemente a inserire lo sport nel vostro planning, se non giornaliero, almeno settimanale.

Iniziamo:

1. Allenarsi prima della doccia: che sia la mattina prima di andare in ufficio, o la sera prima di andare a dormire, potete dedicare anche solo venti minuti all’esercizio fisico. Se siete iscritti in palestra cyclette, sala pesi e tapis roulant saranno a vostra disposizione e poi potrete approfittare della doccia, se invece siete a casa, cercate un qualunque video di workout online e troverete una varietà infinita di specialità, durate e difficoltà, tra cui quella perfetta per voi.

2. Prenotate una lezione: una volta – o anche di più – a settimana, invece di allenarvi liberamente, iscrivetevi a una lezione o a un corso a numero chiuso, magari con un amico o con un personal trainer, così non potrete assolutamente dare buca. In ogni centro sportivo ormai ci sono corsi di questo tipo, dall’hydrobike allo yoga, dal pilates al crossfit, l’importante è scegliere qualcosa che vi piaccia davvero.

3. Trovate un’attività collaterale: il tempo che dedicate allo sport può essere accompagnato da altre passioni che non riuscite a coltivare durante la settimana. Leggere sulla cyclette, ascoltare un audiolibro mentre si corre, guardare un film o la vostra serie preferita mentre si fanno addominali e squat sul pavimento del salotto. Vi peserà di meno allenarvi e, è garantito, nessuno di voi ricorderà la fatica.

Potrebbe interessarti anche